Un digital tool per l’educazione stradale

UX design al servizio della promozione della sicurezza: il caso NINJA RIDERS.

NINJA RIDERS è un digital tool per l’educazione stradale dei giovani tra i 15 e i 25 anni, basato sull’identificazione degli atteggiamenti e dei comportamenti alla guida e in mobilità con lo scopo promuovere una nuova cultura della sicurezza.

Per farlo si è optato per una soluzione che prevede uno strumento digitale capace di raccogliere informazioni qualitative e quantitative relative al processo decisionale in scenari diversi di mobilità attraverso una survey conversazionale in cui l’utente dialoga con un personaggio/avatar che racconta una storia e l’utente interagisce con il personaggio esprimendo opinioni e fornendo informazioni.

BSD, società di Omniacom group specializzata in progetti di Interaction Design, ha partecipato insieme a Cefriel al progetto, co-finanziato EIT Digital all’interno della Digital Cities Action Line. Nello specifico il team BSD si è occupato delle attività di realizzazione del framework di decision-making sottostante alla logica di prodotto, di progettazione della User Interface e di definizione delle modalità di interazione ed engagement degli utenti.

 

 

ll coinvolgimento del target di riferimento è stato fondamentale per la definizione e per il successo del progetto, per questo ci siamo affidati a diversi strumenti di engagement e partecipazione, come social network, interviste, focus-group, workshop di co-design per generare idee di prodotto e analizzare storie di mobilità, sperimentazione sul campo e validazione del prodotto.

Il progetto è stato sviluppato nel corso nel 2017.

 

Vedi anche il case-study “GO YOUR WAY, un nuovo modo di imparare la sicurezza stradale“: un gaming innovativo per l’educazione stradale dei giovani basato sull’esperienza dell’utente.

    Nome
    Cognome
    Email
    Telefono
    Messaggio