H2020 Hermeneut: Comportamento e Cybersecurity

Un progetto di ricerca applicata per comprendere l'incidenza dei fattori umani e delle organizzazioni in tema di cybersecurity.

Quando si parla di Comportamento e Cybersecurity si intende principalmente la valorizzazione dei fattori umani connessi alla sicurezza digitale. Questa valorizzazione passa attraverso alcuni asset fondamentali, come la cultura della sicurezza e la gestione del rischio, attraverso l’educazione alla consapevolezza dei rischi associati alle proprie azioni e alle misure di valutazione e mitigazione degli stessi.

Il progetto H2020 Hermeneut (Enterprises intangible Risks Management via Economic models based on simulation of modern cyber-attacks) della Commissione Europea affronta questi temi nell’ambito di una ricerca applicata sull’incidenza dei fattori umani di tipo psicologico, comportamentale, sociale, organizzativo e legati agli aspetti economici, sulla sicurezza dei sistemi informatici e delle reti.

Il focus principale del progetto, partecipato dal l team BSD-DeepBlue, è lo sviluppo di modelli economici per la gestione dei rischi intangibili per le aziende attraverso l’identificazione dei cyber-risks, del loro impatto economico e del costo delle relative contromisure. Una particolare attenzione è stata riservata agli asset intangibili, quali reputazione, diritti di proprietà intellettuale, competenze e know-how.

Al progetto di ricerca H2020 Hermeneut, iniziato a maggio 2017 e che rientra nel programma europeo Horizon 2020, partecipano, insieme a BSD, altri dieci partner provenienti da cinque paesi dell’Unione Europea (Belgio, Italia, Francia, Germania e Regno Unito) e di un’industria aerospaziale israeliana.

    Nome
    Cognome
    Email
    Telefono
    Messaggio